Concorso per Nuovi Talentuosi Inventori Ludici

Avete un gioco di vostra invenzione nel cassetto che avreste sempre voluto proporre?
Vi guizzano per la testa idee originali che possono condurre ad un brillante gioco da tavolo, di ruolo, astratto, di miniature o di carte?
Vorreste farlo conoscere e, perchè no, portarlo in produzione?

Questa è la VOSTRA occasione!

Il Club Inner Circle sta cercando nuovi talenti del “game-design” interessati a proporre le loro idee.
Grazie alla collaborazione con la Apokalypseinc Games, chiunque sia seriamente interessato potrà ora sottoporre le proprie invenzioni e persino ambire ad una loro pubblicazione, se ritenuto meritevole dalla giuria.
Il processo di selezione continuerà nel corso dei prossimi mesi e, assieme ai nostri amici di Apokalypseinc, verranno esaminati i giochi in concorso ricevuti entro la scadenza.

L’annuncio e la premiazione degli eventuali vincitori avverranno durante la prossima Naoniscon del 15 maggio 2016 a Pordenone.

Requisiti per la partecipazione

I giochi dovranno rispondere ai seguenti requisiti, nel caso contrario verranno esclusi dalle fasi di selezione.

Il gioco sottoposto
  • Deve essere originale ed inedito.
Il prototipo
  • Non è obbligatorio o necessario, ma faciliterà la valutazione del gioco.
  • L’eventuale prototipo deve essere funzionale, deve cioè consentire ai selezionatori e valutatori di provarlo senza difficoltà.
  • Non è necessario che sia realizzato come un prodotto finito, l’aspetto grafico sta in subordine alla funzionalità ed alla comprensione delle meccaniche.
  • Deve indicare il titolo (anche provvisorio) del gioco, cognome e nome, indirizzo completo, numero di telefono e indirizzo email dell’autore.
Il regolamento
  • Può essere fornito in formato digitale o stampato.
  • Deve essere scritto in italiano.
  • Dovrebbe essere più chiaro e completo possibile (contenente anche l’elenco dei materiali ed il numero dei giocatori). Si consiglia di ricorrere ad esempi e figure.
La partecipazione
  • Basterà inoltrare la vostra candidatura, assieme a copia del regolamento o del Game Design Document compilando l’apposito modulo in tutte le sue parti.
  • Chiunque potrà partecipare, iscritto o meno al Club Inner Circle.
  • Ogni partecipante potrà concorrere con un numero massimo di 3 (tre) giochi.
  • La partecipazione è consentita a titolo individuale e a squadre con un massimo di 2 (due) membri per team di sviluppo.
La scadenza

30 Aprile 2016

Prototipi e bozze dovranno pervenire tassativamente entro tale data.

Premi e natura del concorso
  • I primi tre classificati riceveranno una coppa o targa commemorativa dell’iniziativa durante la Naoniscon 2016 e verranno menzionati nel sito internet della Apokalypseinc S.r.l.
  • Ai primi tre classificati potrà essere data l’opportunità di pubblicare il proprio gioco nei tempi e nei modi definiti insindacabilmente dalla Apokalypseinc S.r.l. Tale possibilità potrà essere estesa anche ad altri giochi ritenuti meritevoli, partecipanti all’iniziativa e non classificatisi nelle prime tre posizioni.
  • Al primo e al secondo classificato verranno corrisposti dei premi in denaro, pari rispettivamente a 350€ e 150€.
  • Il concorso per Nuovi Talentuosi Inventori Ludici Inner Circle/Apokalypseinc NON è una “manifestazione a premi” e come tale è espressamente escluso dal Decreto Interdirigenziale del 5 luglio 2010 del Ministero dello Sviluppo Economico in materia di concorsi ed operazioni a premi. In osservanza all’art.6, trattasi di “concorsi indetti esclusivamente per la produzione di opere letterarie, artistiche o scientifiche, nonché per la presentazione di progetti o studi commerciali o industriali, nei quali il conferimento del premio ha carattere di corrispettivo di prestazione d’opera o rappresenta il riconoscimento del merito personale o un titolo d’incoraggiamento nell’interesse della collettività”,
Alcune linee guida finali

Auspicabilmente, secondo i principi che contraddistinguono i prodotti della Apokalypseinc, i giochi sottoposti dovrebbero essere innovativi nelle idee e/o nelle meccaniche, fortemente legati ad una ambientazione e quanto più equilibrati nella giocabilità, lasciando il minimo possibile alla mera casualità e dunque garantendo esperienze di gioco coinvolgenti e durature.