Cosplay 2017

Costrive e Gara Cosplay 2017

Come nelle precedenti edizioni anche quest’anno l’area cosplay sarà curata da CosTrive (Facebook) che organizzerà la gara cosplay (segui l’evento su Facebook e consulta il regolamento della gara), le interviste e i workshop con ospiti sempre più ambiti.
Per chi ancora non li conoscesse, l’avventura di Costrive inizia con un gruppo di amici legati dalla passione per il Cosplay, che col passare degli anni ha generato un solido nucleo organizzativo capace di creare eventi ad esso legati in tutta la zona del Triveneto (da cui appunto Costrive).
Per quanto il direttivo ufficiale sia composto da poche persone, il gruppo si avvale di fidati collaboratori, fra cui fotografi, tecnici del suono e tante altre persone che li supportano durante l’organizzazione degli eventi.

Elena Samko

Elena Samko (Facebook) è una cosplayer Russa dal 2014, per lei il cosplay è un hobby tramite il quale può esprimere la sua creatività, molto famosa per i suoi costumi di The Witcher 3, tra cui Triss&Yen, le Brewess (i suoi costumi preferiti) e ha interpretato anche diversi personaggi della saga di Star Wars.
Grazie alla sua strepitosa abilità nel make up questa abilità è in grado di fare vere proprie metamorfosi da qui il suo motto: “I can be sexy, i can be ugly and I do it well”.
Quando non fa Cosplay, Elena lavora come community manager in un GameDev Studio, dove producono giochi di ruolo per device mobili.
Quest’anno a Naoniscon Games&Comics farà parte della giuria, ma soprattutto avrà il suo stand dove incontrerà i fan, 
non potete perdere la fantastica occasione di conoscerla!

Lilie Morhiril

Romina alias Lilie Morhiril (Facebook) vive in un piccolo paese di montagna nella provincia di Bergamo insieme alla sua “cagnotta”. Ama l’arte, la musica, il cinema, creare, viaggiare e di base sognare su qualsiasi cosa possibile.
Ha iniziato a fare cosplay nel 2005, quando con altre due amiche ha deciso di creare un gruppetto cosplay di God Child.
Il primo costume fu opera di sua madre, ma già l’anno dopo ha iniziato a realizzare i suoi cosplay da sola e così nel corso degli anni ha migliorato la sua tecnica. Lilie è molto abile nel campo della sartoria e la decorazione, ma a divertirla particolarmente è sempre la fase creativa, dal progetto alla realizzazione in sé.
Nel corso di questi dodici anni ha partecipato a numerosi contest nelle maggiori fiere italiane e quest’anno a Naoniscon Games&Comics farà parte della giuria.

Louis Guglielmero

Louis Guglielmero (Facebook) è un artista di Monfalcone, attivo come sosia di Johnny Depp, dal 2010.
La cura dei costumi e dell’interpretazione sono gli aspetti fondamentali che Louis ha studiato fino nei minimi dettagli.
Il suo cavallo di battaglia è il pirata più famoso al mondo, il capitan Jack Sparrow, ma ha interpretato con successo anche personaggi come Sweeney Todd (film di Tim Burton), Willy Wonka (La Fabbrica del Cioccolato), Edward mani di forbice, Roux (Chocolat), Frank Tupelo (The Tourist) e molti altri.
Comincia la sua carriera partecipando a delle sfilate a tema dove vince numerosi premi di prestigio. Nel corso degli anni è stato presentatore, giurato ed organizzatore di manifestazioni anche di livello nazionale come NovaLudica Atto I, Sagra dei fumetti, Comix Adventure, Gradisca in Cosplay, Monfalcomics, Miss Morenita, Cartoonia e molti altri.
Louis inoltre è attualmente impegnato nel tour dello show “Pirates Parrots Show” del Duo Luis, dove interpreta il capitano Jack Sparrow e dove si esibisce suonando i temi del film Disney
in chiave Rock.
Nel maggio 2016 ha inoltre ricevuto il premio alla carriera artistica come sosia direttamente dal presidente dei sosia italiani Gigi Nardini.
Dal novembre 2016, nei panni di Willy Wonka diventa il padrino del “Chocofest” di Gradisca d’Isonzo ed in seguito comincia a collaborare con la prima vera “Fabbrica del Cioccolato.
Quest’anno a Naoniscon Games&Comics farà parte della giuria.

Ormadigatto Cosplay&Art

Carlo Visinitini viene dal Friuli Venezia Giulia e da poco ha deciso di aprire una sua pagina Ormadigatto Cosplay&Art, è una persona molto curiosa a cui piace apprendere e “provare a fare”.
Ha assistito alla sua prima manifestazione cosplay in un estate del 2012, da lì nacque l’amore per questo mondo, in cui ha potuto addentrarsi grazie alla sua creatività e manualità.
Considera il cosplay una vera forma d’arte che unisce in se mille settori e competenze, ed è questa la grande spinta che lo ha mosso in questa avventura e gli ha permesso di ricevere molti riconoscimenti.
Quando realizza un cosplay il suo obbiettivo è quello di stupire e di impersonare al meglio il personaggio che si prefigge.
Quest’anno a Naoniscon Games&Comics farà parte della giuria.

Fairy Scarlet

Si è avvicinata a questo mondo nel 2009, quando ancora le fiere in Italia erano poche. Sin da quando ha cominciato, ha sempre prediletto costumi tratti da videogiochi, una sua grande passione che porta avanti dall’infanzia!
Ha praticato arti marziali per molti anni ed è sempre stata una persona molto attiva; ciò che ama del cosplay è riuscire a sfruttare questa sua energia nell’interpretare i suoi personaggi dall’animo agguerrito.
Negli anni ha sviluppato una passione per le armature a discapito dell’aspetto sartoriale del cosplay e ancora oggi è in fase di perfezionamento. Grazie a questo, si è avvicinata a un videogioco in particolare negli anni: Monster Hunter prodotto da Capcom, un gioco incentrato sull’uccidere mostri giganteschi per ottenerne materiali di crafting per armi e armature. Portando avanti questa grande passione, anche nel cosplay, assieme ad altri ragazzi, ha ottenuto il patrocinio di Capcom e il ruolo di community agency di Monster Hunter in Italia. Questo dimostra quanto la parte social, interpretativa e attiva durante gli eventi/fiere cosplay sia l’aspetto che predilige.
Valentina Scarlet Petri è la rappresentante di CosTrive nella giuria della gara di quest’anno.